“Concepiamo il nostro festival come una festa creativa che rivitalizzi e travolga Treviso. Lo immaginiamo come un momento di aggregazione e di inclusione, di coinvolgimento attivo di tuttз.* In questo modo il divario tra artistз e pubblico verrà assottigliato, generando nuove relazioni, condivisioni, contaminazioni. Vogliamo vivere e far vivere il teatro, soprattutto quello emergente, come un luogo dove si celebrino la vita, l’amore e la gioia, promuovendo senso di comunità e, al contempo, dando il giusto riconoscimento al valore artistico e professionale dellз lavoratorз dello spettacolo”.*


*Italiano inclusivo: gli strani caratteri che incontrate in questo sito sono il nostro tentativo di usare un linguaggio che non discrimini per genere.Una proposta di lingua che permetta di parlare di tuttз senza escludere nessunǝ. Per maggiori informazioni clicca qui.