CALL chiamiAMO 2022

chiamiAMO / call pubblica per uno spettacolo / GIOIOSAETAMOROSA – Treviso Contemporary

chiamiAMO / call pubblica per uno spettacolo / per
GEA.22
“GIOIOSAETAMOROSA – Treviso Contemporary Theater Festival”

Il Comitato Teatro Treviso (CTT) è alla ricerca di uno spettacolo per l’edizione 2022 del Festival GIOIOSAETAMOROSA (GEA.22). Lo spettacolo selezionato andrà in scena il 17 luglio 2022 sul palco del Teatro Mario Del Monaco di Treviso. Il Festival è organizzato da CTT in collaborazione con il Comune di Treviso e con il Teatro Stabile del Veneto. Il Festival è ispirato dalla classica definizione della Marca trevigiana come “gioiosa et amorosa”. La direzione artistica del CTT, per uno dei tre spettacoli, ha deciso di aprire questa call pubblica “chiamiAMO”: il tema dello spettacolo cercato dovrà aver a che fare con il concept di GIOIOSAETAMOROSA, dove per “gioia” e “amore” si intende tutto l’amore e la gioia, sotto qualsiasi forma e accezione, la gioia di vivere e il rapporto con la felicità, il sesso, il dionisiaco come l’ebbrezza che deriva dall’arte sensuale, dall’erotismo, dalla convivialità, lo spirito gaio ed entusiasta, nell’imprevisto, nella condivisione del piacere, nell’irrazionale e nell’impeto creativo. Il tema specifico dell’edizione GEA.22 sarà legato ai modelli di potere matriarcale e patriarcale: ben vengano quindi (ma non come condizione necessaria) anche proposte su questa linea..

A chi è destinata

  • La call è destinata a singolə* artistə o a compagnie professionali emergenti e indipendenti (sono esclusi i gruppi amatoriali e i saggi di laboratorio) che operano nel teatro contemporaneo, e più in generale nelle performing arts, appartenenti alla scena teatrale veneta (la compagnia deve essere formata almeno al 50% da persone nate e/o residenti e/o domiciliate nella regione Veneto), senza vincoli d’età.
  • La call è destinata SOLO a spettacoli disponibili per la data del 17 luglio 2022.

Materiali richiesti

  • biografia o CV della compagnia (una cartella max);
  • scheda artistica dello spettacolo;
  • scheda tecnica dello spettacolo;
  • alcune foto di scena (se disponibili);
  • link a video completo dello spettacolo e/o video trailer (vimeo o youtube).

Cosa fare per partecipare

Inviate i materiali esclusivamente compilando l’apposito MODULO (https://forms.gle/j7yhP82WaAXbi9zw5) entro le ore 23.59 di giovedì 19 maggio 2022. (SOLO ed esclusivamente nel caso ci fossero problemi tecnici nella compilazione del modulo, potete mandare il materiale a chiamiamo@gioiosaetamorosa.it)

Criteri di selezione

La direzione artistica del CTT è formata da un gruppo di artisti/e di teatro trevigiani. Il CTT ha tra i suoi obiettivi quello di valorizzare la scena teatrale professionista contemporanea a Treviso, e spingere il pubblico a mettersi in gioco e in discussione, reinventando la sua relazione con la città e il territorio. Faremo particolare attenzione ai seguenti criteri di selezione:

  • adesione al concept e al tema del Festival;
  • incisività e originalità dei linguaggi: linguaggi performativi anche molto diversi, dal classico all’avanguardia più sperimentale, possono comunque rendere vivo, contemporaneo, provocatorio qualunque contenuto;
  • qualità e professionalità della proposta;
  • attenzione alle pari opportunità

Cosa offre il Festival

  • 1 data dello spettacolo il 17 luglio 2022 sul palco del Teatro Mario Del Monaco di Treviso;
  • affiancamento tecnico nelle giornate del 16 e 17 luglio (premontaggio e rappresentazione);
  • scheda tecnica da concordare (allestimento agile);
  • cachet di 2000€ iva inclusa, da intendersi comprensivo di viaggio e vitto/alloggio
  • (il CTT proporrà delle soluzioni convenzionate per supportare la compagnia selezionata);
  • SIAE, a carico del Teatro;
  • Intervista pre spettacolo con lə partecipanti del laboratorio di critica teatrale commentiAMO.

FAQ

  • Cosa intendete con compagnie emergenti e indipendenti? Compagnie professionali, anche all’inizio del proprio percorso, senza vincoli d’età, che non ricevano già dei sostegni importanti (es. FUS).
  • La qualità del video è importante? La buona qualità del video, per quanto auspicabile, non costituisce elemento di giudizio ma ci raccomandiamo, per una corretta lettura dei lavori, che i video siano nella migliore qualità possibile e senza grossi interventi di montaggio.
  • Come vi posso mandare i video? Vi chiediamo gentilmente di NON inviare i file (es. Wetransfer), ma di inviare i link a piattaforme (es. Vimeo – Youtube).
  • E se non ho il video completo o il trailer? I video sono fortemente consigliati perché importanti ai fini della selezione. In casi estremi, valuteremo il lavoro sulla base degli altri materiali allegati.
  • È previsto un rimborso viaggi? I fondi a disposizione non ci permettono di rimborsare gli spostamenti o altre spese oltre il cachet.
  • Posso candidare più di uno spettacolo per artista/compagnia? Ma certo che sì, che domande sono?

*Italiano inclusivo: la piccola “e” rovesciata “ə” che incontrerete in questo sito si chiama “schwa”. Rappresenta il nostro tentativo di usare un linguaggio che non discrimini per genere, maschile e femminile, per favorire la costruzione di un clima di convivenza delle differenze. Una piccola proposta che permetta di parlare a tutte e tutti, cioè a tuttə, senza escludere nessunə. Per maggiori informazioni clicca qui.